Birra Boon

Parlando di lambic non puoi non pensare al birrificio Boon, storico birrificio, che dal 1680 si trova dalle parti di Lembeek, nel Brabante Fiammingo. Le origini di Boon Brewery, dicevamo, risalgono appunto al XVII secolo, periodo in cui alcune fonti scritte documentano la presenza di una fattoria con annesso birrificio. Il birrificio cambiò diversi proprietari. Dal 1927 al 1978 i titolari del birrificio furono René De Vits e la sorella Jeanne. Questi ultimi lo cedettero a Frank Boon un personaggio intraprendente e appassionato di birra. Molte delle birre che lasciano il birrificio sono realizzate seguendo le tecniche di produzione tradizionali come la Oud Geuze, speziata e allo stesso tempo dolce in bocca e la Geuze Mariage Parfait, ottenuta dall’assemblaggio dei migliori Lambic e aromatizzata con le ciliegie coltivate in Galizia. La Framboise è realizzata con Lambic molto giovani in modo da esaltare la dolcezza della frutta. In ogni caso, che siano realizzate attraverso lo storico processo produttivo o con tecniche più moderne, le birre del birrificio di Frank Boon contengono almeno il 40% di lambic.