Che birra stai cercando?

Cerca per

Come versare la birra: i nostri consigli

Come versare la birra: i nostri consigli

Per poterla gustare appieno, bisogna sapere come versare la birra e seguire i nostri consigli per una birra perfetta.

Mentre ci leggete magari siete a casa. Provate però ad immaginare di essere su una spiaggia assolata ad agosto e in lontananza vedete il chiosco delle bibite con il barista che spilla bicchieri di birra chiara, fresca e dissetante. Oppure sognate ad occhi aperti di trovarvi in un pub irlandese mentre invece siete beatamente seduti sul vostro divano davanti al camino, con una birra rossa in frigo.

La giusta bevanda vi aiuterà a rendere più vivida la vostra immaginazione e vi sembrerà di essere nel luogo dei vostri sogni. Vi vedo già che andate verso il frigo, prendere la birra, la stappate e vi attaccate alla bottiglia. Non è la cosa giusta da fare: rovinerebbe completamente l’atmosfera. Versate la birra in un bicchiere, mettetevi comodi e sorseggiatela con tutta calma. Vedrete che sarà tutta un’altra cosa. In questo articolo troverete tutti i consigli utili per versare correttamente una birra in bottiglia e una artigianale per non rovinare l’atmosfera e la bevuta

Come versare la birra

Versare la birra nel bicchiere in maniera corretta è essenziale per ricoprire il liquido con un adeguato cappello di schiuma. Se mentre mesciamo la birra non si forma un adeguato cappello di schiuma molti degli aromi della bevanda si disperderebbero nell’aria, mentre l’anidride carbonica non evaporerebbe in maniera corretta finendo tutta nel bicchiere e nel vostro stomaco.

Non esiste un unico modo per versare la birra. Ci sono diversi pareri su quale sia il migliore e ogni paese ha il suo prediletto. Le principali tecniche di spillatura prendono il nome dalle nazioni in cui il consumo di birra è particolarmente diffuso. Abbiamo quindi la spillatura tedesca, quella belga e quella inglese-irlandese.

La spillatura tedesca produce molta schiuma ed è adatta per birre lager. Questo metodo prevede che il bicchiere venga inclinato di 45 gradi e si spilli un po’ di birra; si aspetta che la quantità di schiuma diminuisca, si spilla ancora e ci si ferma di nuovo per poi spillare una terza volta fino a riempire il bicchiere e coprire la birra con un corposo cappello di schiuma.

Con la spillatura belga si ottiene una bella schiuma compatta che ricorda la panna. In Belgio non si fanno pause durante la spillatura, ma si tiene il bicchiere inclinato sotto il rubinetto e lo si raddrizza un po’ alla volta mentre lo si riempie senza preoccuparsi che birra strabordi dal bicchiere. Si prende poi una spatola per togliere la schiuma in eccesso e si pulisce il bicchiere esternamente.

Il metodo di spillatura inglese-irlandese è perfetto per le birre stout perché permette di avere poca schiuma nel bicchiere. Prima si apre il rubinetto della spillatrice e poi si pone il bicchiere sotto il flusso di birra mantenendo un’inclinazione di 45 gradi. Man mano che il bicchiere si riempie, bisogna raddrizzarlo fino a riempirlo per 3/4; quindi si fa una piccola pausa per far decantare la birra e si aggiunge la quantità di liquido che serve a riempire il bicchiere. L’unica cosa in comune tra questi metodi di spillatura è che il rubinetto non deve mai toccare il bicchiere. Quasi certamente però non avete una spillatrice a casa e quindi vediamo come versare una birra in bottiglia.

Versare la birra in bottiglia

Per versare la birra in bottiglia non basta stapparla in tutta fretta e rovesciare velocemente il liquido nel bicchiere. Versare la birra è un rito che segue regole ben precise. Compiere questo gesto in maniera inconsapevole e casuale rischia di alterare la bevanda e di rovinare la vostra esperienza gustativa. Anche a casa quindi possiamo seguire dei piccoli accorgimenti per gustare una birra perfetta come al pub. L’importante è non avere fretta.

Anche per versare la birra in bottiglia ci sono diversi metodi. Vediamo insieme una metodologia standard, adatta alla maggior parte delle birre conservate in bottiglie da 33 cl:

  1. aprite la bottiglia;
  2. sollevate il bicchiere dal tavolo e inclinatelo di 45 gradi;
  3. versate la bevanda riportando lentamente il bicchiere in posizione verticale;
  4. fate attenzione che la birra vada prima sulle pareti del bicchiere e poi al centro;
  5. fermatevi quando avrete versato metà del liquido;
  6. appoggiate il bicchiere e aspettate che la schiuma diventi compatta;
  7. versate la birra rimasta avvicinando la bottiglia al bicchiere senza farli toccare;
  8. aspettate qualche secondo per far ricompattare la schiuma;
  9. gustate la vostra birra.

Se invece dovete versare birre in bottiglie da 75 cl, il procedimento è leggermente diverso. A meno che non abbiate un contenitore abbastanza grande, dovrete suddividere la bevanda in più bicchieri. Il vostro punto di riferimento quindi non sarà più la bottiglia, ma il bicchiere: decidete la quantità di birra che volete versare in ogni bicchiere e per ognuno ripetiamo il metodo standard che abbiamo appena visto.

Come si versa la birra artigianale

Vi sento che mi state chiedendo come si versa la birra artigianale. È una domanda sacrosanta. Queste bevande hanno un aspetto più torbido perché non sono filtrate, né pastorizzate. I lieviti quindi rimangono in circolo e possono depositarsi sul fondo della bottiglia. Proprio questi residui che rendono particolari le birre artigianali, ma rischiano di intorbidire il liquido e alterare l’esperienza gustativa e olfattiva.

Il metodo da seguire per versarle è simile a quello standard, ma bisogna prestare maggiore attenzione:

  1. inclinate il bicchiere di circa 45 gradi;
  2. versate la birra lentamente tenendo la bottiglia ad una ventina di centimetri di distanza;
  3. riempite il bicchiere per metà;
  4. riducete l’angolo di inclinazione del bicchiere e riempitelo per 3/4;
  5. non versate tutto il liquido perché rischiate di mandare nel bicchiere i residui;
  6. con piccoli gesti circolari muovete delicatamente la bottiglia per far staccare i residui dal fondo e farli diventare schiuma;
  7. avvicinate la bottiglia al bicchiere e versate questa schiuma.

A qualcuno potrebbe non piacere il sapore di questi lieviti e può tranquillamente saltare l’ultimo passaggio. L’importante è che gustiate la birra perfetta per voi!