1 – Finalità e campo di applicazione

Le presenti disposizioni sono destinate a regolamentare l’uso dei servizi di vendita on-line dei diversi beni e servizi offerti dal Venditore, società commerciale, che opera su internet ed offre ai propri Clienti una ampia varietà di birre oltre a gadgets. I diritti e le obbligazioni derivanti dai Contratti di vendita stipulati tra il Venditore ed il Cliente non costituiscono in ogni caso e non daranno origine ad alcun rapporto di agenzia e/o di mediazione o altri contratti simili o equivalenti.

2 – Forma e contenuto del contratto

L’invio on-line al Venditore della Proposta ed il pagamento del corrispettivo costituiscono integrale accettazione delle presenti condizioni generali di contratto, redatte e predisposte in osservanza delle disposizioni contenute nel Decreto Legislativo 6 settembre 2005 n. 206 e successive modifiche e integrazioni (il “Codice del Consumo”) e nel Decreto legislativo 31 gennaio 2007 n. 7 (Misure urgenti per la tutela dei consumatori, la promozione della concorrenza, lo sviluppo di attività economiche e la nascita di nuove imprese). Ad ogni effetto di legge, premendo il pulsante di conferma le condizioni e le norme in materia d’uso qui indicate si intenderanno accettate dal Cliente. Il Venditore si riserva il diritto di modificare, in tutto o parzialmente, tali condizioni generali. Le eventuali modifiche avranno effetto a far data dalla loro pubblicazione. In ogni caso, salvo diversa ed espressa pattuizione con il Cliente, tali modifiche non avranno alcun effetto retroattivo sui contratti precedentemente stipulati con i Clienti. Per tutto quanto non contemplato nelle presenti Condizioni Generali di Contratto, le Parti (Venditore e Cliente) fanno espresso rinvio alle disposizioni di legge. Eventuali ulteriori prestazioni rispetto a quelle costituenti il Servizio, potranno essere fornite, previa specifica richiesta del Cliente, secondo modalità da definirsi di volta in volta.

3 – Definizioni

I termini contenuti nelle presenti Condizioni Generali non privano l’acquirente, qualora si tratti di un Consumatore, dei diritti attribuitigli dalle norme di legge vigenti ed applicabili, ivi inclusi i diritti e le azioni di cui al Codice del Consumo.

3.1. Venditore: Birragogo S.r.l., sede legale in Milano via Torino 61, Codice Fiscale, Partita Iva e Numero di Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano n. 10897390968. La società svolge la propria attività di vendita on-line avvalendosi del proprio sito web raggiungibile all’indirizzo: www.birragogo.it (il “Sito”) e dichiara di voler essere contattata al seguente indirizzo di posta elettronica: info@birragogo.it;

3.2. Cliente: il soggetto indicato nell’ordine, con il quale viene concluso il contratto in conformità a quanto previsto dalle presenti Condizioni Generali di Contratto. In conformità al disposto di cui all’articolo 3 del Codice del Consumo, per Cliente, ai sensi delle presenti Condizioni Generali, si intende:

  1. Consumatore, ovvero la persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta;
  2. Professionista, ovvero la persona fisica o giuridica che agisce nell’esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario.

3.3. Condizioni Generali: le clausole contenute nel presente documento, le quali costituiscono parte integrante e sostanziale del contratto intercorso tra il Cliente e il Venditore in occasione dell’acquisto del Servizio offerto; 3.4. Contratto: il contratto concluso secondo le modalità di cui al successivo articolo 5 e composto dalle presenti Condizioni Generali e dalla Proposta;

3.5. Proposta: domanda di beni o servizi che, debitamente compilata in ogni sua parte, il Cliente sottopone al Venditore secondo quanto stabilito dall’articolo 5.2 delle presenti Condizioni;

3.6. Conferma d’Ordine: comunicazione inviata dal Venditore al Cliente a titolo di conferma di avvenuta accettazione della Proposta di acquisto;

3.7. Servizio: vendita on-line di birra e gadgets.

4 – Oggetto del contratto

4.1. Oggetto: le presenti Condizioni Generali regolamentano l’acquisto del prodotto e/o del servizio da parte del Cliente.

5 – Conclusione del Contratto

5.1. Proposta: per effettuare una Proposta occorre essere maggiorenni. E’ possibile effettuare una Proposta di acquisto al Venditore compilando l’apposito modulo e premendo il pulsante di conferma. Con la sottoscrizione della Proposta il Cliente si rende responsabile della veridicità delle informazioni fornite e riconosce il diritto del Venditore ad assumere eventuali referenze ed informazioni sul suo conto, necessarie alla corretta prestazione del Servizio. Al momento dell’inoltro di una Proposta, il Venditore provvederà ad assegnare un Numero d’Ordine progressivo. La Proposta del Cliente costituisce proposta irrevocabile di acquisto del Servizio o Prodotto scelto, sulla base delle presenti Condizioni Generali di Contratto, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 1329 del Codice Civile. Il Venditore sarà libero di accettare o meno detta Proposta.

5.2. Accettazione: qualora il Venditore non accettasse la Proposta, il Cliente sarà libero da ogni impegno nei confronti del Venditore. Qualora, al contrario, la Proposta venga accettata, il Cliente riceverà una Conferma d’Ordine via e-mail. La Conferma d’Ordine sarà efficace dal momento del suo invio all’indirizzo comunicato dal Cliente.

5.3. Modifiche unilaterali ai prodotti: il Venditore si riserva il diritto di modificare le informazioni, relative a servizi e prodotti offerti al Cliente, quali caratteristiche tecniche, descrizione, periodo di garanzia, marca del produttore, fotografia indicativa (se prevista dal caso). Il prodotto acquistato potrà subire, sulla base della disponibilità del produttore, modifiche non sostanziali nei componenti, caratteristiche o prestazioni del lotto che lo integra, a condizione che non portino ad un decremento delle qualità e prestazioni pubblicizzate.

Corrispettivo e pagamento

6.1. Determinazione del prezzo: il prezzo finale o prezzo di vendita al pubblico del prodotto o servizio, è la somma che il Cliente effettivamente dovrà corrispondere, comprensiva quindi di IVA e spese di spedizione. Il costo finale, quindi, verrà comunicato al Cliente nel processo di acquisto on-line prima che egli formalizzi la sua accettazione selezionando il tasto di conferma.

6.2. Modalità di pagamento: il pagamento delle somme dovute a seguito della conclusione del Contratto potrà avvenire solamente utilizzando una delle modalità indicate nella Conferma d’Ordine. Resta inteso che la scelta della modalità di pagamento da parte del Cliente potrà comportare un prolungamento dei tempi di consegna dei prodotti, la quale avverrà solamente a seguito del perfezionarsi del pagamento medesimo.

6.3. Fatturazione: il Cliente è l’unico responsabile dell’esattezza e della veridicità delle informazioni fornite al Venditore ai fini della fatturazione. Il Venditore avverte che, nel rispetto della normativa vigente, non potrà modificare le fatture di vendita una volta emesse.

7 – Termini e modalità di consegna dei prodotti

Il Venditore compirà ogni ragionevole sforzo per procurare al Cliente i Prodotti richiesti nel più breve tempo possibile. La titolarità ed i rischi di perdite relativi ai prodotti acquistati si trasferiranno in capo al Cliente al momento della loro consegna.

7.1. Consegna con vettore: il Venditore provvede alla consegna dei prodotti richiesti dal proprio Cliente affidandola a primarie compagnie che offrano garanzie di efficienza e qualità del servizio. Il Vettore provvederà quindi alla consegna dei beni unitamente ad un documento recante le informazioni necessarie all’identificazione del Cliente, il numero d’ordine ed il numero di colli che compongono la spedizione. Effettuata la consegna dei prodotti ordinati al vettore, sarà inviata al Cliente una conferma della spedizione via e-mail. In ogni caso, il documento di trasporto costituirà prova della consegna al vettore. Prodotti di grandi dimensioni saranno consegnati al piano strada. Per eventuali consegne di prodotti direttamente al piano, il Cliente dovrà farne apposita richiesta al Venditore e, in tal caso, ne saranno concordate le modalità.

7.2. Luogo della consegna: il Venditore potrà consegnare i prodotti unicamente all’interno del territorio italiano. I beni acquistati dal Cliente saranno consegnati all’indirizzo indicato nella Proposta. 7.3. Ritardo nella consegna: in caso di ritardo nella consegna superiore a 30 giorni lavorativi rispetto al tempo approssimativo di ricevimento del prodotto indicato e riportato nella Conferma d’Ordine, a condizione che questo ritardo sia imputabile al Venditore, il Cliente, tramite reclamo scritto (lettera, fax o e-mail) potrà unilateralmente recedere dall’ordine, vedendosi restituito l’importo già versato in caso di pagamento anticipato.

8 – Diritto di recesso

In conformità con quanto previsto dall’art. 52 del Codice del Consumo, il Cliente Consumatore, ove non soddisfatto dei prodotti ovvero del contenuto dei servizi acquistati presso il Venditore, potrà restituire i prodotti medesimi o rinunciare al diritto alla prestazione dei servizi ed ottenere il rimborso del prezzo già corrisposto in sede di pagamento anticipato. Tutte le spese ed rischi conseguenti alle operazioni di trasporto per la restituzione dei prodotti sono ad integrale carico del Consumatore, salva la facoltà per questi di assicurare la spedizione, sostenendone le relative spese. In nessun caso sarà possibile gestire il rientro dei prodotti o il cambio della merce direttamente presso la sede del Venditore. È consentita unicamente la restituzione dei prodotti a mezzo corriere o servizio postale.

8.1. Modalità di esercizio: A tal fine il Consumatore deve rivolgersi al Venditore entro i 14 giorni successivi alla consegna dei prodotti ovvero entro i 14 giorni successivi all’acquisto dei servizi, inviando una comunicazione via raccomandata A.R. (all’indirizzo Birragogo S.r.l. Via Torino 61, 20123 Milano), contenente tutte le informazioni necessarie ed utili ad una corretta elaborazione della pratica di restituzione e rimborso. Tale comunicazione dovrà necessariamente contenere tutto quanto di seguito indicato:

  1. l’espressa volontà del Consumatore di voler recedere in tutto o in parte dal contratto di acquisto;
  2. il numero e la copia del documento (fattura – documento di trasporto) comprovante l’acquisto dell’ordine rispetto al quale si intende esercitare il diritto di recesso;
  3. la descrizione ed i codici dei Prodotti rispetto ai quali si esercita il diritto di recesso.

In seguito al ricevimento della comunicazione con la quale il Consumatore comunichi la propria volontà di esercitare il diritto di recesso, il Venditore, verificata la corrispondenza ai requisiti sopra indicati, concorderà, anche via e-mail, con il Consumatore le modalità con le quali effettuare la restituzione dei prodotti. La restituzione dei prodotti in favore del Venditore dovrà avvenire entro il termine di 14 giorni successivi alla consegna degli stessi. Dal ricevimento dei prodotti, alla loro riconsegna, il Consumatore è tenuto a conservare e custodire con la massima cura e diligenza i prodotti ricevuti e per i quali intende esercitare il diritto di recesso conservandoli integri unitamente agli imballi originali, interni ed esterni nonché a tutti gli accessori in dotazione a ciascun prodotto.

8.2. Effetti del recesso: il Venditore dovrà rimborsare le somme versate dal Consumatore entro 30 giorni dall’esercizio del recesso previo ricevimento dei prodotti spediti dal Consumatore e verifica dello stato degli stessi. Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dal Consumatore per la transazione iniziale o mediante bonifico bancario, salvo che il Consumatore non richieda il rimborso tramite diverso mezzo di pagamento, nel qual caso saranno a carico del Consumatore eventuali costi aggiuntivi derivanti dal diverso mezzo di pagamento prescelto. I costi aggiuntivi saranno trattenuti dalla somma totale da rimborsare. Sempre in caso di recesso, le uniche spese che dovrà sostenere il Consumatore sono quelle per rispedire la merce al Venditore. Il non corretto esercizio del diritto di recesso, secondo le previsioni normative e contrattuali, legittimerà il Venditore a rispedire al mittente i prodotti restituiti dal Cliente, con aggravio di spese di trasporto.

8.3. Esclusione del diritto di recesso: resta tuttavia escluso il diritto di restituire i beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, rischiano di deteriorarsi rapidamente, siano sigillati e non si prestino ad essere restituiti per motivi igienici, ovvero siano connessi alla protezione della salute e siano stati aperti dopo la consegna.

9 – Comunicazioni

Tutte le comunicazioni al Cliente relative al presente rapporto contrattuale potranno essere effettuate dal Venditore tramite e-mail, a mezzo di lettera raccomandata A.R., posta ordinaria oppure a mezzo telefax agli indirizzi comunicati dal Cliente e, in conseguenza, le medesime si considereranno da questi conosciute. Eventuali variazioni degli indirizzi del Cliente non comunicate al Venditore non saranno ad esso opponibili.

10 – Limitazione di Responsabilità

Il Venditore non si assume responsabilità per eventuali danni risultanti dall’utilizzo, o dallo scorretto utilizzo, del servizio fornito attraverso il Sito, né per errori od omissioni all’interno del Sito i cui contenuti possono contenere inesattezze di qualsiasi tipo o refusi. Il Venditore si riserva il diritto ad un aggiornamento continuo, e in qualunque momento, del Sito. Il Venditore, inoltre, non garantisce che i servizi offerti attraverso il Sito verranno prestati senza interruzioni e declina qualsiasi responsabilità nei confronti del Cliente, o di terze parti, per danni diretti o indiretti (quali, a mero titolo esemplificativo, la perdita di profitti, di ricavi, di opportunità commerciali) emersi da o in relazione a un prodotto fornito attraverso il Sito, ovvero dall’uso o dall’impossibilità di utilizzare lo stesso. Il Venditore non si assume alcuna responsabilità per i disservizi imputabili a caso fortuito o forza maggiore, quali incidenti, esplosioni, incendi, scioperi e/o serrate, terremoti, alluvioni ed altri similari eventi che dovessero impedire, in tutto o in parte, di dare esecuzione nei tempi concordati al contratto. Il Venditore non sarà responsabile per danni, perdite e costi sostenuti a seguito della mancata esecuzione del contratto per le cause sopra citate, avendo eventualmente il Cliente diritto soltanto alla restituzione del prezzo corrisposto. Fatte salve le ipotesi di dolo o colpa grave, il diritto al risarcimento nei confronti del Venditore non potrà essere superiore al prezzo dei prodotti acquistati dal Cliente e per i quali sia sorta la contestazione.

11 – Giurisdizione e Legge Applicabile

Il presente Contratto è disciplinato dalla legge italiana.

Qualora ogni tentativo di conciliazione di eventuali controversie che dovessero insorgere tra le Parti dovesse avere esito negativo, la controversia sarà devoluta in via esclusiva alla competenza del Foro di Milano..

12 – Trattamento dei Dati Personali

Tutti i dati personali forniti nel corso della navigazione sul Sito, ovvero all’atto di invio della Proposta di acquisto del Servizio o del Prodotto, sono trattati dal Venditore, in qualità di titolare del trattamento, nel rispetto del vigente Regolamento Europeo 679/2016 applicabile nell’Unione Europa in materia di trattamento e protezione dei dati personali (“GDPR” o “Regolamento”) e del D.Lgs. 196/2003, Codice in materia di Protezione dei Dati Personali, così come da ultimo modificato dal D.Lgs. 101/2018. Per ogni ulteriore approfondimento in merito al trattamento dei dati personali, il Cliente è invitato a consultare la privacy policy e la cookie policy pubblicate sul presente Sito.

error: Content is protected !!