Dancing In The Mooblight

Dancing In The Mooblight

Birrificio

Northern Monk | Regno Unito

8.2% vol. | 44 cl.

 7,65

Esaurita

Meet the beer

L’origine del nome di questa birra è assai bizzarro, lasciatemelo dire.
Correva l’anno 2017, e la storia comincia con i ragazzi di Northern Monk che fanno visita allo staff di Wylam a Newcastle.
Cazzeggiando insieme durante una lunga serata di bevute, finiscono a vagare su internet ed incappano in un articolo “clickbait” secondo il quale il luppolo farebbe crescere le “moobs”. Ma cosa sono?

Sostanzialmente le “man-boobs”, cioè le tette (ma da uomo).
Alzando il dito medio verso lo schermo del computer, i birrai di Wylam e Northern Monk decidono quindi di creare insieme una bomba di luppolo, per sfatare questo falso mito (o magari consolarsi della sua veridicità, ma questo non è chiaro).

Il risultato di quella serata è la Dancing In The Mooblight, Imperial NEIPA luppolata con Vic Secret, Enigma, Citra, Ella e Topaz, piuttosto juicy e dall’ampia gamma di aromi e sapori tipici dello stile.
Bevetela senza paura. A mia esperienza, al massimo fa crescere la pancia!

Birra artigianale da tutto il mondo