Birra Golden Ale - Table Beer

Uno degli stili più giovani dell’ampio repertorio birrario britannico è sicuramente la Golden Ale (chiamate anche Summer Ale).

Nata come variante delle tradizionali Bitter, per approcciarsi ad un pubblico ormai assediato dalla massiccia offerta di Lager industriali, la Golden Ale vede la luce nel 1986, e nel giro di tre anni si evolve fino a diventare lo stile che ancora oggi impazza nel mercato d’oltremanica.

Nel 2005 lo stile vede un’ufficializzazione da parte del CAMRA (“Campaign for Real Ale”, la più autorevole organizzazione di consumatori ed appassionati birrari britannica), e da allora la diffusione di questo stile è letteralmente esplosa, dapprima in Inghilterra, e poi un po’ in tutto il mondo.

Le Golden Ale sono, poco sorprendentemente, birre dal colore dorato. Alcolicamente non troppo intense, sono pensate principalmente per il consumo estivo (da cui anche la variante del nome, Summer Ale).

Prodotte con malti chiari, ma non necessariamente britannici, e dalla luppolatura importante, che spazia dall’amaro all’erbaceo e dal pepato all’agrumato, queste birre hanno spesso corpo esile ma ben caratterizzato, finale secco ed una gradazione alcolica che si aggira sui 4-5 gradi.

Leggi tutto

Leggi meno